PREVENZIONE DELLE FRODI

Uso fraudolento del marchio DHL

Si sono verificati tentativi di frodare acquirenti Internet con l’uso non autorizzato del nome e del marchio DHL ricorrendo a comunicazioni e-mail e grafica che, apparentemente, sembrano provenire dalla nostra azienda.

Nella maggior parte dei casi, queste comunicazioni riguardano la vendita di beni di largo consumo su Internet, dove viene richiesto il pagamento prima della consegna delle merci.

Ricorda che DHL non richiede questo tipo di pagamenti. DHL riscuote solo il denaro dovuto per le spese ufficiali delle spedizioni effettuate.

Questo avviso di sicurezza non riguarda l’obbligo, da parte del destinatario, di pagare spese di spedizione, spese doganali, IVA o oneri similari, qualora questi debbano essere saldati al momento della consegna.

DHL non si assume alcuna responsabilità per costi, oneri o pagamenti indebitamente effettuati a seguito di un’attività fraudolenta.

Siti web

Se hai dubbi sull’integrità di un sito web che usa il marchio DHL, accedi sempre ai nostri siti dal sito web DHL Global.

Visita il sito web DHL Globalper maggiori informazioni

Segnala una frode

In caso di ricezione di e-mail DHL fraudolente o sospette, ti chiediamo di inviare una segnalazione al Servizio Clienti di DHL.

Contattaciper maggiori informazioni

Spam e virus

Se ricevi un’e-mail in cui si riporta che DHL sta cercando di consegnare un pacco e ti invita ad aprire un allegato per poter effettuare la consegna, sappi che questa e-mail è fraudolenta, che il pacco non esiste e che l’allegato potrebbe contenere un virus informatico.

Non aprire l’allegato. Questa e-mail e il relativo allegato non provengono da DHL.

  • Il nome DHL è stato usato in numerose attività online fraudolente che vengono definite "Phishing". Una e-mail di questo tipo comunica che DHL sta tentando di consegnare un pacco e chiede al destinatario di aprire l’allegato per poter effettuare la consegna. Questo tipo di e-mail non sono autorizzate da DHL: i mittenti stanno solo usando il nome DHL nel loro messaggio per attirare l’attenzione dell’utente e conferire all’e-mail una apparente legittimità.

    DHL raccomanda di non aprire e-mail "provenienti" da DHL, in uno o più dei seguenti casi:

    • L’e-mail ricevuta è priva di numero di tracciabilità e non hai nessun rapporto commerciale con DHL
    • L’e-mail contiene un allegato e, a quanto ti risulta, non hai nessun rapporto commerciale con DHL
    • L’e-mail ti indica di aprire un allegato per conoscere il numero di tracciabilità

    Il destinatario di un’e-mail sospetta contenente un "numero di tracciabilità" può sempre verificare sul nostro sito se questo numero è valido. Se la ricerca del numero di tracciabilità non produce risultati, il numero non è valido e l’e-mail che lo contiene non è stata inviata da DHL.

E-mail fraudolente

Recentemente c'è stata un'ondata di "e-mail di phishing" da "DHL.ch" con come oggetto "Il tuo pacco DHL arriverà martedì tra le 15 e le 17" o una frase simile. Non bisogna aprire queste e-mail o fornire alcun dettaglio a questo mittente. Cancella immediatamente tali e-mail per la tua sicurezza.

Attenzione: se fai clic sul link fornito, potresti installare malware (virus, ecc.) sul tuo computer.

Per identificare le e-mail di phishing, passa il mouse sopra il link per visualizzare l'indirizzo http. Se l'indirizzo http nel piccolo campo di dialogo non contiene alcuna menzione di "dhl.com", puoi tranquillamente considerare il messaggio come spam (vedi schermata di stampa).